26-11-2019
5 tempo di lettura
Willem Hofmans

Lancio della nuova interfaccia utente IXON Cloud

La fondazione per quello che avverrà nel 2020.

Oggi è stata lanciata la versione beta dell’interfaccia utente IXON Cloud completamente rinnovata. In questo post del blog farò luce su questo nuovo argomento per il futuro, la visione di IXON e gli sviluppi in corso sulla nostra tabella di marcia.

Non digitalizzi dall'oggi al domani, ma normalmente attraverserai diverse fasi. IXON mira a supportare i produttori di macchine e guidarli passo dopo passo in ciascuna delle fasi. Abbiamo trascorso gli ultimi anni ascoltando attivamente il feedback dei nostri clienti e di conseguenza abbiamo aggiunto varie nuove funzionalità ad IXON Cloud.

Un solido fondamento per nuove funzionalità

Ma per fare il prossimo passo nel nostro viaggio per innovare continuamente IXON Cloud, senza sacrificare la facilità d'uso, non possiamo tralasciare un'importante revisione dell'interfaccia utente. Solo così possiamo soddisfare i desideri dei costruttori di macchine, senza penalizzare l’esperienza dell’ utente. Abbiamo pertanto creato una nuova interfaccia basata su una visione incentrata sul cliente, in cui il costruttore di macchine ed i suoi utenti sono parte fondamentale.

Un po’ di tempo fa abbiamo iniziato a progettare la nuova interfaccia utente basata su tutte le richieste dei clienti ed i feedback che abbiamo ricevuto nel tempo. Ora è giunto il momento di presentarla ai nostri clienti. Stiamo per lanciare la versione beta della nuova interfaccia IXON Cloud proprio prima di entrare nel 2020. In primo luogo la versione beta esisterà in parallelo all’attuale interfaccia utente, ma presto sarà la nuova interfaccia di default. Naturalmente speriamo in un feedback esaustivo, in modo da poter continuare a migliorare IXON Cloud e offrire ai suoi utenti la miglior esperienza possibile.

La storia fino a questo momento

IXON è arrivata sul mercato nel 2014, offrendo una soluzione VPN che consentisse ai produttori di macchine di connettersi alle loro macchine premendo un pulsante. Ciò ha permesso loro di offrire ai clienti un servizio più rapido e di risparmiare sui costi di trasferta. Da quel momento i tecnici dell’ assistenza hanno potuto risolvere la maggior parte dei problemi o malfunzionamenti dal loro ufficio.

Nel 2016 è divenuto possibile per i costruttori di macchine offrire ai loro clienti l’accesso al pannello di controllo delle macchine in maniera facile e sicura – tutto tramite smartphone. I produttori di macchine potevano connettere IXON Cloud al loro dominio personale (ad es. portal.yourcompany.com) e creare il loro portale white -label impostando i colori aziendali e il logo.

Nel 2017 abbiamo introdotto Cloud Logging e Cloud Notify: due app rivoluzionarie con cui IXON cloud poteva comunicare facilmente e in maniera affidabile con le macchine per raccogliere dati ed allertare gli utenti in caso di incidente- senza il bisogno che i costruttori di macchine scrivessero una singola linea di codice.

Nel 2018 abbiamo semplificato il modo di creare cruscotti personalizzati ed abbiamo rilasciato in maniera continua widget sempre più intelligenti. È aumentato anche il numero di connessioni con altre piattaforme SaaS e strumenti di Business Intelligence.

Questo fa di IXON Cloud una piattaforma a tutti gli effetti senza codice che può essere usata per gestire macchine, risolvere malfunzionamenti e visualizzare chiaramente la prestazione di macchina.

La fase successiva

Un sacco di costruttori di macchine sono ora pronti per intraprendere la fase successiva. Con IXON Cloud hanno a disposizione tutti gli strumenti per costruire macchine più intelligenti ed aiutare i clienti in maniera completa. Ma la competenza preziosa del costruttore di macchine attualmente viene applicata solo in fase di sviluppo ed installazione di una macchina, mentre il vero valore aggiunto e la vera differenza possono essere realizzati applicando questa competenza durante l’intero ciclo di vita di una macchina.

I costruttori d macchine necessitano di un portale che supporti ciò. Solo allora si può estrarre il massimo dalle competenze e abilità, anche dopo lo sviluppo e la messa in funzione della macchina. In aggiunta i costruttori di macchine devono essere in grado di analizzare i big data generati quotidianamente da una macchina e convertirli in nuove informazioni per ottenere guadagni di produzione. Queste intuizioni, tuttavia, hanno anche un grande valore per i proprietari di macchine.

Quindi i costruttori di macchine non solo hanno bisogno di una piattaforma in cui effettuare le loro analisi applicando le loro competenze specifiche, ma anche di una piattaforma dove fornire ai loro clienti le informazioni acquisite (in tempo reale) - permettendo di offrire ai loro clienti un servizio migliorato ed un valore aggiunto. Nel frattempo un costruttore di macchina deve continuare a potersi concentrare sulla sua specialità senza doversi preoccupare di tipici problemi informatici come sicurezza, gestione utenti, archivio di dati, web development, ecc.

Nuovi modelli di business

In base alle conversazioni che abbiamo avuto con i costruttori di macchine in giro per il mondo, abbiamo scoperto che molti di loro si aspettano di usare vari modelli commerciali per il futuro: i clienti non vogliono scocciature di sorta con le macchine, vogliono piuttosto un modello che ponga tutta la responsabilità sugli specialisti. I proprietari di macchine vogliono essere tenuti informati in caso di qualsiasi problema e si aspettano che i costruttori di macchine forniscano le soluzioni. In breve, si aspettano che il costruttore di macchina si assuma la responsabilità durante l’intero ciclo vita della macchina. Lo puoi vedere in una stampante o una macchina del caffè in ufficio: deve sempre funzionare e non aver mai problemi. Se sai che ci sono esperti che possono gestire in-house tutto ciò in maniera più efficiente, la scelta è semplice.

Questo offre ai costruttori di macchine impareggiabili opportunità, poiché se si migliora questo aspetto nel modo giusto, si può aumentare il fatturato ed essere meno vulnerabili in momenti di stallo economico.

IXON Cloud supporta i costruttori durante lo sviluppo di nuove macchine, fornendo rapide e adeguate risposte agli incidenti, e in collaborazione con i loro clienti. La combinazione dei dati della macchina e la competenza del costruttore garantisce una produzione in costante miglioramento, durante l’intero ciclo vita di una macchina.

Due importanti nuovi sviluppi in arrivo

La nostra tabella di marcia di sviluppo è strettamente allineata a questa visione. Vi sono attualmente due progetti in via di sviluppo, attesi per il rilascio nella prima metà del 2020: il PageCreator ed un sistema di gestione ancora più esteso. Discuteremo brevemente di entrambi questi sviluppi in arrivo.

Quando un costruttore di macchine offre ai clienti l'accesso al proprio portale IoT, deve adattarsi perfettamente alla propria attività. Con PageCreator, i costruttori di macchine possono regolare ampiamente l'interfaccia utente di IXON Cloud. Oltre all'aspetto grafico, PageCreator offrirà anche la possibilità di organizzare le pagine visualizzate dagli utenti con widget personalizzabili. I dati non sono più limitati a un dashboard separato, con widget che fanno parte dell'interfaccia utente principale. IXON ha sviluppato alcuni widget di base, il cui codice sarà reso pubblicamente disponibile. In questo modo gli sviluppatori possono basarsi su questi widget stessi o sviluppare i propri widget da zero che si adattano perfettamente alle esigenze dell'applicazione e dell'utente.

Sarà inoltre possibile impostare quali pagine mostrare a ciascun utente. In questo modo potrai decidere esattamente quali informazioni e funzionalità dovranno essere accessibili per loro. Il che ci porta al secondo nuovo sviluppo: Role-Based Access Control (RBAC), un sistema di gestione utenti basato sui ruoli. Tale sistema è un modo completo di gestione utenti e può essere regolato dal costruttore di macchina per adattarsi perfettamente alle operazioni di business, sia che si lavori con clienti, partner, distributori o uffici regionali: ogni cosa può essere disposta in modo da funzionare facilmente e chiaramente per la tua organizzazione. Sarà perfino possibile per i tuoi clienti gestire i loro utenti internamente al gruppo.

Gli utenti di IXON Cloud non devono preoccuparsi del passaggio ai nuovi sistemi di gestione appropriati. Essi saranno tempestivamente informati e la migrazione filerà liscia.

Prima le cose importanti

Sebbene stiamo lavorando duramente su queste nuove funzionalità, ci stiamo attualmente concentrando sul lanciare la nuova interfaccia utente per IXON Cloud. Ogni feedback è il benvenuto, da proposte di miglioramento a qualsiasi altro commento. Ci piacerebbe anche sapere se c’è qualcosa che non ti è completamente chiaro. L’intero team di IXON è al tuo servizio per agevolarti il più possibile nel passaggio dal vecchio al nuovo sistema.

Pronti al 2020, pronti ad aiutare i costruttori di macchine a compiere il passo successivo nel loro percorso di digitalizzazione.

Un cordiale saluto,

Willem Hofmans
CEO IXON

Willem Hofmans - CEO IXON